Remarketing e Retargeting per aumentare le vendite del tuo E-shop

Remarketing e Retargeting sono due strategie di web marketing diverse tra loro ma che hanno l’obiettivo comune di incrementare il tasso di conversione raggiungendo quel segmento di utenti che ha già interagito con il nostro E-commerce ed ha mostrato interesse per determinati prodotti/servizi.

Vi è mai capitato di scorrere le categorie di un E-commerce, soffermarvi su un prodotto e una volta chiusa la scheda del browser ritrovarvi la pubblicità dello stesso prodotto proposta in altri siti web o Social Network?
Ecco nel concreto di cosa stiamo parlando.


Fonte: searchadvertising.it

Retargeting per E-commerce

Tramite azioni di Retargeting è possibile intercettare gli utenti che hanno già visitato il nostro E-commerce e coloro che hanno effettuato delle azioni significative come download o clic.

L’obiettivo di una campagna di Retargeting è quello di intercettare gli utenti che sono stati sullo Shop, hanno visualizzato determinati prodotti e aggiunto qualcosa al carrello senza concludere l’acquisto, cercando tramite annunci mirati di portarlo a concludere la conversione.

Canali di Retargeting:

Le strategie di Retargeting utilizzano i seguenti canali: annunci dinamici su Google Ads, Facebook Ads, Instagram (ma anche Twitter, Linkedin, Pinterest).

Si tratta di una grande arma in mano agli inserzionisti, che se sfruttata al meglio può notevolmente migliorare il tasso di conversione di un E-commerce, poiché l’utente viene targettizzato in modo molto specifico e viene “colpito” proprio per enfatizzare l’interesse che aveva già precedentemente mostrato per determinato prodotto/servizio (clic o download brochure) cercando di portarlo alla conversione.

Remarketing per E-commerce

Il Remarketing prevede una comunicazione ancora più precisa ed efficace.
L’obiettivo è raggiungere i tuoi clienti direttamente attraverso i loro contatti.
Alcune strategie di Remarketing prevedono la realizzazione di specifiche campagne pensate per fidelizzare i clienti abituali del proprio E-commerce con lo scopo di invitarli nuovamente ad effettuare un acquisto grazie a sconti o promozioni a loro dedicate. Altre strategie prevedono di fare up-selling o cross-selling per gli articoli acquistati.

Canali di Remarketing:

Google Ads e Facebook Ads (ma anche Twitter, Linkedin, Pinterest) e le Newsletter con campagne DEM (Direct Email Marketing) mirate.

STRUMENTI DI RETARGETING E REMARKETING

Sia Google Ads che Facebook Ads permettono tramite l’installazione di un apposito script di codice sul proprio E-commerce di raccogliere automaticamente tutte le informazioni necessarie per creare obiettivi e specifici segmenti utili alle azioni di Remarketing e Retargeting.

Aumentare le conversioni di un E-commerce è uno dei principali obiettivi di chi vende prodotti o servizi online. Utilizzando queste strategie di Web Marketing nel modo giusto è possibile migliorare gli obiettivi di vendita e di fatturato di uno shop online.